21 suggerimenti: #2 Rispetta il percorso del paziente

psicoterapie brevi libroChi conosce l’opera di Milton H. Erickson sa come questo terapeuta abbia cambiato il modo di vedere la resistenza e il modo di utilizzarla in terapia, tanto che Hoyt lo cita diverse volte in Psicoterapie brevi.

Un aspetto essenziale, per Hoyt, è il fatto di non puntare i piedi di fronte a una resistenza, tentando strenuamente di abbatterla.

Erickson, a proposito, avrebbe detto che la resistenza ci dice, anzi, quali sono le modalità di collaborazione a disposizione della persona. Steve de Shazer, terapeuta breve padre dell’approccio solution-focused (approfondito da Hoyt) scrisse in proposito un interessante articolo dal titolo La morte della resistenza.

Bisogna perciò imparare a integrarla nella propria strategia terapeutica o, con altre parole, a utilizzarla, appunto.

Con una citazione di Ian Maclaren, Hoyt ricorda che:

“Chiunque incontrerai sta combattendo una dura battaglia”.

 

Flavio Cannistrà
Psicologo, Psicoterapeuta
Direttore della collana Brief Therapies

PRE-ACQUISTA ORA “PSICOTERAPIE BREVI”

AVRAI DIRITTO A UN PREZZO SCONTATO E APPENA USCITO LO RICEVERAI DIRETTAMENTE A CASA TUA!

PRE-ACQUISTALO SUBITO: CLICCA QUI.

(entro il 30/11/2016 seleziona l’opzione “Ritiro diretto presso la casa editrice”: appena pronto il libro ti verrà spedito gratuitamente all’indirizzo che indicherai)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...