21 suggerimenti: #6 Cliente o paziente?

psicoterapie brevi libroIn molti testi si ritrova la questione se parlare di “clienti” o “pazienti” (o “persone”, o “utenti”, o…).

Anche in Italia il tema viene affrontato, ma nei paesi anglosassoni e in special modo negli Stati Uniti la questione è molto sentita. D’altronde, le implicazioni connesse all’uso di uno o dell’altro termine sono importanti e in special modo gli psicologi dovrebbero sapere il peso che possono avere.

In Psicoterapie brevi Hoyt evita di approfondire l’argomento, ma fa una breve considerazione per poi ricordare un punto importante:

“Qualunque termine si usi, è importante aver ben presenti quali siano le sue implicazioni rispetto ai ruoli di chi è coinvolto, a chi ha il potere, e ai sottostanti meccanismi di cambiamento attesi.”

 

Flavio Cannistrà
Psicologo, Psicoterapeuta
Direttore della collana Brief Therapies

PRE-ACQUISTA ORA “PSICOTERAPIE BREVI”

AVRAI DIRITTO A UN PREZZO SCONTATO E APPENA USCITO LO RICEVERAI DIRETTAMENTE A CASA TUA!

PRE-ACQUISTALO SUBITO: CLICCA QUI.

(entro il 30/11/2016 seleziona l’opzione “Ritiro diretto presso la casa editrice”: appena pronto il libro ti verrà spedito gratuitamente all’indirizzo che indicherai)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...