Il costruttivismo e le terapie brevi

Psicoterapie brevi libro

Il costruttivismo è la base epistemologica di molte terapie brevi. [immagine Freepik]

Le principali basi epistemologiche da cui parte Hoyt nel suo Psicoterapie brevi sono il costruttivismo radicale e il costruzionismo sociale.

D’altronde queste sono due correnti di pensiero che hanno dominato – e dominano tuttora – il pensiero post-moderno di molti approcci terapeutici.

Conoscerle, almeno a grandi linee, oltre a dare la visione di un importante corrente di pensiero contemporanea, è molto utile per praticare al meglio le terapie brevi.

E Hoyt è di sicuro uno tra i massimi esperti di terapie di derivazione costruttivista e costruzionista, come ha dimostrato nella pubblicazione dei suoi tre volumi Constructive Therapies.

Piccolo aneddoto.
Mentre chiacchieravamo in giro per San Francisco e dintorni, Hoyt mi fece notare che in realtà il titolo Constructive Therapies compare solo su due volumi, e che il terzo si chiama Handbook of Constructive Therapies.
Originariamente quello sarebbe dovuto essere il terzo volume, ma l’editore (che nei primi due era la Guilford Press, e nel terzo la Jossey-Bass, entrambi ampiamente specializzati in pubblicazioni di psicoterapia) volle dargli un titolo diverso: temeva infatti che in pochi avrebbero comprato un Constructive Therapies vol. 3 perché, sebbene si possano acquistare tutti e tre separatamente, si sarebbero sentiti in obbligo di dover leggere prima gli altri due.
Ecco come la percezione di una cosa (in questo caso di un titolo) ci può trarre in inganno.

Detto questo, Hoyt ha naturalmente dedicato spazio alle implicazioni pratiche del costruttivismo e del costruzionismo anche in Psicoterapie brevi. Di seguito voglio riportarvi giusto una brevissima citazione:

“Le porte delle percezioni e delle possibilità terapeutiche sono state ampiamente aperte dal riconoscimento che tutti i giorni stiamo attivamente costruendo le nostre realtà mentali, piuttosto che star semplicemente scoprendo o avendo a che fare con una “verità” oggettiva”.

E più avanti, con una semplice frase, Hoyt dischiude tutta l’importanza di questo concetto per lo psicoterapeuta:

Tutto questo avviene in larga parte attraverso il linguaggio.

 

Flavio Cannistrà
Psicologo, Psicoterapeuta
Direttore della collana Brief Therapies

ULTIMI GIORNI!
PRE-ACQUISTA ORA “PSICOTERAPIE BREVI”

AVRAI DIRITTO A UN PREZZO SCONTATO E APPENA USCITO LO RICEVERAI DIRETTAMENTE A CASA TUA!

PRE-ACQUISTALO SUBITO: CLICCA QUI.

(entro il 30/11/2016 seleziona l’opzione “Ritiro diretto presso la casa editrice”: appena pronto il libro ti verrà spedito gratuitamente all’indirizzo che indicherai)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...