La tecnica di utilizzazione in terapia breve

Psicoterapie brevi libro

Utilizzare le risorse e gli strumenti del paziente è un ottimo modo per ridurre i tempi della terapia. [immagine Freepik]

C’è un nome che più di chiunque altro ha influenzato la psicoterapia breve negli ultimi decenni: Milton H. Erickson.

In Psicoterapie brevi Hoyt parla largamente di Milton H. Erickson e del’approccio ericksoniano e della sua influenza nelle terapie brevi: non per niente l’editore che ha pubblicato l’edizione originale del libro di Hoyt è Jeffrey Zeig, tra i più noti allievi di Erickson.

In particolare, Hoyt si sofferma su tutti quegli elementi dell’approccio di Erickson che aiutano a rendere una psicoterapia più efficace ed efficiente.

E tra questi non può di certo mancare la tecnica dell’utilizzazione.

Oltre a rimandarvi a Psicoterapie brevi e, ovviamente, alle opere di Erickson per approfondire questa essenziale tecnica (che, prim’ancora, è un vero e proprio orientamento al lavoro con la persona), vi copio qui un piccolo estratto sull’argomento, che Hoyt riprende proprio dalle Opere di Erickson:

La più completa utilizzazione possibile delle capacità e abilità funzionali del paziente, e delle sue esperienze e apprendimenti […] dovrebbe avere la precedenza sull’insegnamento di nuovi modi di vivere, che emerge dalla possibile mancata comprensione, da parte del terapeuta, di ciò che potrebbe essere giusto e utile per risolvere i problemi dell’individuo”.

La tecnica dell’utilizzazione non si può descrivere in poche righe, soprattutto se parliamo dei suoi risvolti pratici e tecnici. Ma questa frase, che incornicia la riflessione di Hoyt sull’utilizzazione in terapia breve, riassume decisamente l’essenza del lavoro del terapeuta breve.

Flavio Cannistrà
Psicologo, Psicoterapeuta
Direttore della collana Brief Therapies

ACQUISTA ORA “PSICOTERAPIE BREVI. Principi e pratiche”!

CLICCA QUI.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...