5 problemi che spingono una persona in psicoterapia

Psicoterapie brevi

Ecco 5 problematiche principali per le quali una persona sceglie di andare in psicoterapia. [immagine Freepik]

Per quale motivo una persona viene in psicoterapia?

Gli studi sull’argomento sono diversi e in Psicoterapie brevi Hoyt si concentra su motivi e implicazioni che portano le persone a scegliere una terapia breve.

Tra questi vi riporto un estratto che Hoyt riprende da Theory and Practice of Brief Therapy, di Budman e Gurman (1988), che individuarono 5 problematiche principali che portano alla scelta di una psicoterapia:

  1. Lutto: la perdita di una persona, di una relazione (si pensi al divorzio) e più in generale di uno status sociale, psicologico e/o fisico.
  2. Disincronie dello sviluppo: a mio parere oggi molto attuale, questa motivazione riguarda tutte quelle situazioni in cui la persona vive con difficoltà passaggi, transizioni o richieste evolutive dell’età cronologica in cui si trova.
  3. Conflitti interpersonali: categoria abbastanza semplice da intuire, che comprende i contesti familiari, sociali e lavorativi.
  4. Sintomi specifici: anche questa è abbastanza semplice da comprendere: attacchi di panico, sintomi psicosomatici, disfunzioni sessuali ecc.
  5. Problemi della personalità: tutto ciò che concerne difficoltà caratteriali su cui la persona sente di dover lavorare.

Quando lessi il libro di Budman e Gurman trovai questi punti incredibilmente interessanti: una fantastica semplificazione che aiuta il clinico a ridurre la complessità del problema e a focalizzare meglio l’obiettivo. L’unica pecca di quel libro era… la data! Per quanto ancora valido, certi concetti, per non parlare del linguaggio, sono un po’ datati.

In Psicoterapie brevi Hoyt prende il meglio di quei lavori, lo integra nella sua opera e ne aggiorna i concetti, fornendo ottimi spunti al clinico che vuole formarsi in terapia breve. Il risultato è molto buono, anche perché Budman, successivamente, chiese a Hoyt di scrivere un libro insieme (The First Session in Brief Therapy), e c’è da pensare che quest’ultimo abbia ormai una certa sintonia con i lavori e le idee del primo.

 

Flavio Cannistrà
Psicologo, Psicoterapeuta
Direttore della collana Brief Therapies

ACQUISTA ORA “PSICOTERAPIE BREVI. Principi e pratiche”!

CLICCA QUI.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...