21 suggerimenti: #15 3 motivazioni per la mancanza di progressi

psicoterapie brevi libroSebbene, come detto la settimana scorsa, ci siano situazioni immutabili, Hoyt invita a chiedersi perché certi problemi con cui stiamo lavorando sembrano essere difficili da cambiare.

I motivi naturalmente possono essere tanti, ma in Psicoterapie brevi Hoyt suggerisce di prestare particolare attenzione a 3 situazioni ridondanti:

  • L’obiettivo è sbagliato: bisogna rifocalizzare la terapia
  • Misalliance: l’alleanza terapeutica non è abbastanza forte e il problema non viene superato perché il cliente non è ancora pronto e/o il terapeuta sta spingendo troppo
  • Errore diagnostico: non è infrequente che i problemi per cui viene un paziente possano essere sintomo di altro (ad esempio l’abuso di sostanze per la depressione, o un’ansia acuta per difficoltà relazionali)

Flavio Cannistrà
Psicologo, Psicoterapeuta
Direttore della collana Brief Therapies

ACQUISTA ORA “PSICOTERAPIE BREVI. Principi e pratiche”!

CLICCA QUI.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...