Cosa significa fare una terapia “breve”?

Psicoterapie brevi libro

L’aggettivo “breve” viene spesso frainteso quando si parla di psicoterapia. [immagine Freepik]

Spesso c’è l’errata convinzione che una “terapia breve” sia una “terapia superficiale”. Ma non è affatto così.

Le ricerche in psicoterapia hanno ampiamente dimostrato l’efficacia della terapia breve, nonché la capacità di produrre effetti che si mantengono negli anni, verificati con rigorosi follow-up.

E tuttavia, spesso c’è un errore grossolano commesso da chi giudica le terapie brevi e, incredibilmente, anche da chi le pratica.

In Psicoterapie brevi Hoyt chiarisce questo punto in modo molto preciso, che può essere sintetizzato in questo semplice ma efficace passaggio:

Continua a leggere

Perché è fondamentale approfondire più approcci di terapia breve

Psicoterapie brevi libro

Parlare diversi “linguaggi terapeutici” è una risorsa chiave del terapeuta. [immagine Freepik]

Un bravo terapeuta deve sapersi rendere conto di una cosa fondamentale: per quanto efficace, un approccio non può rivelarsi adatto per qualunque problema.

Questo è uno dei motivi per cui, pur specializzandomi in un approccio specifico, mi sono deciso a studiare diverse forme di terapie brevi, e ad approfondirne largamente almeno un altro paio.

Cosa che richiede molta meno fatica di quanto si possa credere.

Continua a leggere